Fastweb: come disdire il contratto

Nel 1999 è nata Fastweb. L’azienda è stata creata con un semplice scopo, ovvero la diffusione della fibra ottica nel territorio nazionale. Negli anni la società è stata in grado di eccellere, diventando così uno degli operatori principali telefonici in Italia. Sono diversi gli abbonamenti offerti da Fastweb, sia per quanto riguarda la linea fissa sia per quanto riguarda la linea mobile. Ma nel caso un cliente voglia effettuare una disdetta Fastweb come bisogna procedere? Scopriamolo insieme.

Disdire il contratto Fastweb

Se si è in possesso di un contratto di linea ADSL o di fibra ottica con Fastweb, ma si ha la necessità di disdire il servizio, è necessario inoltrare la disdetta alla società. Nel caso in cui si sia già a conoscenza dell’operatore a cui si vuole passare, non sarà necessario fare nulla, in quanto se ne occuperà lo stesso operatore scelto. L’unica cosa da fare, prima di passare ad un’altra compagnia telefonica, è versare la cifra che ha stabilito Fastweb e comunicare il codice di migrazione presente nella propria area cliente. Nel caso contrario, ovvero se si vuole interrompere il servizio senza passare a nessun altro operatore, sarà necessario inviare la disdetta. Come prima cosa è necessario effettuare l’accesso all’area clienti MyFastweb. Dopo aver inserito il proprio username e la password si andrà a cercare nella sezione modulistica il modulo relativo alla disdetta. A questo punto non resta che compilare il modulo ed inviarlo.

 

Nel caso in cui la disdetta venga effettuata entro 14 giorni dall’attivazione la procedura è differente e può avvenire in due modalità, o chiamando il numero verde Fastweb (192 193) oppure inviando il modulo di disdetta tramite fax, posta raccomandata o certificata. Per quanto riguarda la raccomandata l’indirizzo a cui inviare la modulistica è Fastweb SpA, c/o C.P. n. 126, 20092 Cinisello Balsamo (Mi). Per quanto riguarda la posta certificata, invece, l’indirizzo è fwgestionedisattivazioni@pec.fastweb.

 

Inoltre è importante sottolineare che, nel momento in cui si decide di disdire il servizio, si dovranno restituire tutti gli apparecchi precedentemente forniti da Fastweb. Parliamo del modem FastGate e altri dispositivi, come ad esempio Cordless Easy, Videostation, Tastiera, WiFi dati Access Point e WiFi dati. Il tutto dovrà essere spedito entro 45 giorni dalla cessazione del servizio. Il costo di recesso dal contratto è di 29.95 euro. Inoltre, nel caso in cui si decide di disdire il contratto nel periodo in cui si sta ancora usufruendo di un costo promozionale, Fastweb addebiterà un ulteriore importo. Infine, quando si decide di disdire e non si è ancora provveduto a pagare tutte le rate, queste dovranno essere saldate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *